Pensione completa

L’equilibrata nutrizione vegetariana e’ adatta per i vegani e per coloro che stanno cercando di cambiare dieta ,innoltre servira a chi ha bisogno di depurarsi intossicati da cibi poco sani ingeriti nell’arco dell’anno .   Il modo di cucinare vegano e’ simile  a quelli classici  sono di facile preparazione . Il cibo è vario, facilmente digeribile, fresco, delizioso, e la composizione soddisfa tutte  le esigenze di corpo. I pasti conprendono frutta, verdura, dolci fatti in casa, zuppe cibi equilibrati. Con questo tipo di alimentazione si ha la sensazione di leggerezza  e una grande vitalità nel corpo. La mattina si utilizzando frutta e thè,  sostenuti dal ritmo naturale per eliminazione delle tossine. I the’ sono bevuti durante il giorno e consistono in una combinazione di piante medicinali che crescono nell’isola .portano  benificio al tubo digerente  liberando il sangue dalle sostanze tossiche. Tutti questi componenti provocano una completa purificazione del corpo fisico andando a migliorare il  flusso d’energia vitale ,incoraggiando  il corpo all’autoguarigione. Questa è una opportunita per rivitalizzare, e trovare nuove dimensioni di sé e,  portera’ un grande giovamento sia nel corpo che nello spirito.


Durante la pensione completa per tutti i pasti vegeteriani va usata la tavola svedese.


Come ingredienti abbiamo come segue:

Collazione_MG_2990

  • fiocchi di mais e frutta secca inzuppati con tè
  • creme vegeteriane da spalmare,marmellata,miele,burro
  • verdure
  • pane
  • da bere ci sono caffè d’orzo e latte di soya

La colazione classica può essere sostituita con succhi di verdure e frutta.

I succhi verdi sono ricchi di minerali ed enzimi vivi, con aggiunta di fibre e acqua,  sono facilmente digeribili  ed energetici. L’energia, degli ingredienti nutrizionali e l’acqua entrano facilmente nel sistema sanguigno con effetto immediato, rafforzando così l’organismo, con vitalità e freschezza.


Pranzohrana

  • zuppa a base di verdure
  • cereali,patate,gnocchi,pasta,pane (come parte dei carboidrati )
  • legumi,tofu di soia e seitan (come proteini )
  • contorni con le verdure (cotte o crude )
  • dolci

Cene_MG_2478 (2)

  • zuppa
  • cereali,patate,gnocchi,pasta,pane
  • legumi,tofu di soia e seitan
  • verdure cotte e crude
  • dolci

Di solito una composizione ideale sarebbe: 40% carboidrati, 40% di verdure e il resto proteine, ma naturalmente ogniuno può combinare proprio pasto a suo piacere. La preparazione dei pasti va fatta senza ne uova ne carne. Per alcuni dei pasti si usa il latte, quindi sono idonei sia per vegeteriani che per i macrobiotici. Tuttavia nel caso di intolleranze alimentari è possibile segnalare proprie preferenze.


Vesna Ba,professoressa di matematica e fisica,dopo l’operazione alla bile ha dovuto cambiare il suo stile di vita.Cosi ha cominciato a esplorare il vasto mondo delle proposte alternative come le piante medicinali, le tecniche di rilassamento, gli esercizi psichofisici, vari massaggi e guarigioni .La sua principale attenzione è stata rivolta verso la nutrizione vegeterianae come avvicinare gusti nuovi al nostro palato. Nell’ultimo periodo lavora sopratutto per far conoscere alla gente dei vantaggi usando le piante medicinali e cucina vegeteriana tramite conferenze, seminari e degustazioni, che organizza. Inoltre è responsabile per programma Harmony, dentro il quale conduce la cucina vegeteriana.